Per informazioni   -   (+39) 080 99 58 799

Cosa è una newsletter

Partiamo dalla definizione: una newsletter è un messaggio di posta elettronica (email) contenente particolari informazioni aziendali, inviato dall'azienda a consumatori e clienti che lo abbiano richiesto. Fornendo all'azienda il proprio contatto email, infatti, l'utente e/o cliente comunica la propria volontà di ricevere periodicamente messaggi circa le novità e/o le promozioni aziendali.

Componente della email marketing, la newsletter è una strategia efficace per educare i consumatori e avvicinarli al proprio brand. Una comunicazione più veloce, chiara e diretta che utilizza il web per arrivare dritta al destinatario.

A tutti capita di visitare siti web e leggere frasi tipo "Se vuoi saperne di più registrati alla nostra newsletter". Se interessato a restare in contatto con l'azienda, l'utente è motivato a lasciarle il suo contatto e, solo una volta compilato il relativo modulo d'iscrizione, egli diviene potenziale destinatario della newsletter.

Come impostare una newsletter di successo?

Da cosa è composto il messaggio e-mail?

  • Il mittente (riconoscibile!)
  • Il destinatario (bcc!)
  • L'oggetto della mail (sintetico, incisivo)
  • Il testo (formattato)
  • Il tono della mail (cortese, diretto, personale)
  • La firma (personalizzazione)
  • Gli allegati (attenzione!)

Gli elementi più delicati 

Il campo oggetto

  • Personalizzazione
  • Invogliare all'apertura
  • Parlare con il destinatario
  • Far comprendere il contenuto
  • Dare un senso di urgenza

Il contenuto della Newsletter

  • Saluti (inizio e fine)
  • Contenuti interessanti
  • Ben formattata
  • Link alla home page o option page

È efficace realizzare una campagna newsletter puntando ad essere:

  • Chiari;
  • Sintetici;
  • Non invasivi;
  • Veritieri.

ed evitare:

  • Dobbiamo avere consenso: solo OPT-IN!
  • Tono freddo, formale
  • Cancellazione difficile o impossibile

Procediamo per step e vediamo cosa fare

1. Scegliete il software in base ad esigenze economiche (strumenti gratuiti o a pagamento) e preferenze di vario genere. Ecco qui alcuni consigli:

  • Wordpress: plugin gratuiti, semplici e veloci da utilizzare, che consentono l'invio del messaggio promozionale a migliaia di indirizzi email. Messaggi personalizzabili e funzionalità avanzate che agevolano la tracciabilità di mail e click. Strumenti con funzioni di autoresponder come il plugin WP Autoresponder e Newsletter plugin; plugin che permettono l'invio automatico di mail ai nuovi iscritti come Mail newsletter; plugin disponibili in diverse lingue che offrono anche la possibilità di programmare l'invio di mail testuali o in html come ALO EasyMail newsletter.
  • Mailchimp: plugin gratis e veloce, questo strumento semplifica al massimo la pianificazione della newsletter. Grazie all'interfaccia intuitiva e professionale, il software consente l'invio di mail personalizzabili dalla grafica editabile e compatibile con tutti i dispositivi. Mailchimp possiede numerose funzionalità grazie alle quali è possibile generare Sign-up forms per l'iscrizione degli utenti con campi personalizzabili ed esportabili, schedulazione degli invii, gestione di liste e report e modalità di autoresponder. Questo software consente inoltre l'importazione da file TXT, CSV, Excel, Gmail e molti altri servizi.
  • Joomla: software con componenti differenziate a seconda della tipologia della newsletter e degli obiettivi del piano strategico. Plugin che gestiscono newsletter, mailing list e risposte automatiche come Acajoom News e altri, più complessi, che contengono schede di configurazione per la gestione dei contenuti da spedire, della periodicità degli invii e della verifica delle iscrizioni come Vemod News Mailer.

2. Raccogliete i contatti degli utenti interessati al brand e create una lista. La Mailing List non è altro che una lista di indirizzi di posta elettronica di utenti che hanno volontariamente effettuato l'iscrizione ad un servizio manifestando il consenso a ricevere delle comunicazioni aziendali. Raccolti questi contatti, va creata una lista inserendo indirizzo mail e nome del destinatario;

3. Fate in modo che il mittente della vostra newsletter sia riconoscibile e indicate l'indirizzo di risposta quello, cioè, a cui gli iscritti alla newsletter possono inviare le loro eventuali risposte;

4. Impostate l'oggetto della mail in modo che sia sintetico e incisivo;

5. Stabilite layout grafici puliti e scegliere template lineari che si adattino a tutti i dispositivi connessi a una rete Internet e che, cosa più importante, siano coerenti con il tipo di messaggio che intendete inviare (solo testo/ testo, grafica e formattazione etc);

6. Procedete con la creazione del messaggio. Fate attenzione al tono comunicativo, ai colori e al contenuto del messaggio stesso. Siate cortesi, diretti, essenziali e ricordate: "Il contenuto è tutto!";

7. Comunicate informazioni reali utilizzando linguaggi semplici e scorrevoli.

Cosa comunicare attraverso una newsletter?

In realtà, il messaggio contenuto in una newsletter può essere di ampia portata ma, generalmente, l'intento principale consiste nella promozione di prodotti e/o servizi che la stessa azienda offre. È chiaro che struttura, layout, tono comunicativo e approccio all'utente cambino anche in base al messaggio che si vuol diffondere. Una campagna di newsletter è il canale tramite cui l'azienda comunica:

  • Promozioni;
  • Novità nella gamma dei servizi e/o prodotti;
  • Nuovi prezzi;
  • Offerte;
  • Aggiornamenti vari.

Nel web gli strumenti di promozione a disposizione di un'azienda sono infiniti. La newsletter, come tutte le altre strategie di web marketing è adattabile a tipologia di azienda, obiettivi finali e budget a disposizione.

Ogni risorsa investita è monitorabile e proprio la tracciabilità è tra le caratteristiche del web più vantaggiose, perché in questo modo diventa semplice capire quali elementi strategici modificare, quali perfezionare e quali invece eliminare del tutto.

Monitorare il successo/insuccesso di un piano di newsletter è quindi possibile grazie agli analytics (dati statistici) forniti dai software, l'analisi dei report consente di controllare quanti dei contatti inseriti leggono l'email, quanti interagiscono con essa e, addirittura, anche quanti di loro decidono di abbandonare la lista contatti con l'intento di non ricevere più messaggi promozionali dall'azienda.

Quando inviare una newsletter?

Studi statistici effettuati hanno mostrato che il martedì e il mercoledì sono i due giorni settimanali in cui la newsletter può riscuotere successo. È proprio in queste giornate che la percentuale di rimozione dei messaggi cala rispetto a quella relativa a tutti gli altri giorni della settimana perché la disponibilità a comunicare è maggiore e dunque la newsletter ha più opportunità di essere letta e di ricevere click.

Qualunque mossa strategica va impostata in base alle abitudini dei consumatori e alle loro preferenze.

È consigliabile dunque analizzare il modo in cui la propria utenza si muove nel web, quali fasce orarie la vedono maggiormente attiva e quali contenuti la invogliano di più a interagire.

Ricordate sempre che una strategia di marketing online che utilizzi la newsletter come mezzo di promozione, risulterà tanto più efficace quanto maggiore sarà la sua capacità di adattarsi alle diverse necessità comunicative dell'azienda e ai reali interessi degli utenti.

Se credi che questo articolo possa esser d'aiuto a qualcuno che conosci, condividilo sui social con i tuoi contatti. Grazie!

Press

  • Altre novità in casa Wezem. La società di costruzioni Santoro, da oltre 50 anni leader nel settore edile, si è rivolta a noi per il rifacimento del suo sito web. Sono trascorsi giorni di lavoro attento e puntuale, teso a dar forma a un sito web... Read more...

  • Siamo qui per mettervi al corrente di un'altra novità! L'azienda De Carlo, da anni esperta nella realizzazione di infissi in legno ed alluminio, ha aperto le sue porte al mondo dell'e-commerce. La Wezem sta progettando per il suo cliente uno store per... Read more...

  • La nostra web agency è alle prese con un nuovo progetto: l'azienda Gmc esperta nell'organizzazione di ogni genere di evento si è rivolta a noi commissionandoci il rifacimento di linea grafica, sito web e allegato servizio di posizionamento... Read more...

  • Giorni di bontà e dolcezza per la web agency Wezem. L'azienda Terra&Gusto, produttrice di prodotti da forno, ha deciso di dare un tocco tutto nuovo alla sua immagine. Read more...

  • L'azienda Debora Carlucci da anni specializzata in oggettistica di ogni genere e articoli da regalo ci ha contattati per l'integrazione del suo catalogo prodotti. La fotografia gioca un ruolo centrale nel processo di vendita di un prodotto e/o... Read more...